Teatro

Regine

Teatro

di e con Marina Coli

accompagnamento per arpa di Stefano Donelli

Grimilde, Ghertrude, Elisabetta, Maria Stuarda…quattro regine, quattro storie, tra realtà e fantasia, prendono forma da quattro parole chiave: specchio, età, vestiti, sogno.

Quattro elementi che legano queste donne, prima che sovrane, in uno spettacolo che riflette il mondo del potere e del suo prezzo, del decadimento del corpo ma anche dello spirito in quello che si potrebbe definire un carosello di destini, apparentemente distanti e invece indissolubilmente legati dal peso di una regalità che non lascia libere, non permette appelli e che spesso riduce la vita a una ripetizione infinita di un vuoto sé, poiché “una regina non ha corpo, si sazia di quello degli altri…”

Condividi